Gerusalemme contesa

Da quando il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ufficialmente spostato l’Ambasciata degli Stati Uniti da Tel Aviv a Gerusalemme, si sono scatenate polemiche e scontri tra favorevoli e contrari. I palestinesi hanno infiammato di proteste violente la striscia di Gaza, mentre gli israeliani rivendicano il loro diritto legittimo ad annoverare la città come loro capitale.

Il conflitto israelo palestinese è iniziato nel lontano 1948 quando lo Stato di Israele è stato ufficialmente fondato. I palestinesi hanno da subito visto l’arrivo degli ebrei come una vera e propria invasione del loro territorio, mentre gli ebrei hanno salutato la fondazione di Israele come una vittoria perché finalmente anche il popolo ebraico aveva una patria. Gli israeliani vedono il loro Stato come la continuazione della loro storia religiosa perché sin dalla notte dei tempi i popoli ebraici avevano abitato quelle terre ed erano stati scacciati.

Religione islamica, ebraica e cristiana convivono a Gerusalemme ma non riescono ad instaurare un vero dialogo costruttivo che si fondi davvero sulla pace e sulla fratellanza tra i popoli. Tutte e tre rivendicano la propria superiorità rispetto alle altre quando invece dovrebbero dare insieme un messaggio nuovo, di non violenza e di comprensione davvero universale. Andare avanti con la storia e dimenticare le guerre di religione che hanno mietuto tante, troppe vittime innocenti. è l’unico modo per creare un mondo nuovo, più unito e coeso in cui il rispetto sia un vero valore fondante della società e non una parola vuota pronunciata solo nei discorsi ufficiali e poi subito dimenticata.

Il dialogo tra religioni è forse il modo migliore per fare sì che finalmente non si parli più di scontri e guerra in terra santa, ma solo di un luogo davvero sacro in cui ognuno è libero di professare il proprio credo senza avere paura e senza doversi nascondere. Tutti dovrebbero essere rispettati e capiti nel pieno esercizio dei loro diritti indipendentemente dalla religione, questo dovrebbe il messaggio di pace che arriva da una terra considerata santa a livello mondiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...