Voglia di indipendenza in Catalogna

In Catalogna la voglia di indipendenza non è mai stata così tanta: milioni di persone hanno manifestato a Barcellona per chiedere la definitiva separazione dal governo di Madrid, ritenuto oppressivo e anche contrario alla volontà del popolo catalano. Il governo spagnolo viene accusato dagli indipendentisti catalani di tarpare le ali alle ambizioni di libertà del fiero popolo catalano, che mira a costituire uno Stato autonomo.

Da Madrid fanno sapere che faranno di tutto per bloccare il referendum sull’indipendenza previsto per il 1 ottobre e intanto si susseguono arresti e perquisizioni nelle sedi delle autorità catalane a Barcellona. La tensione non è mai stata così alta dopo anni in cui la questione della Catalogna sembrava quasi dimenticata e non se ne parlava più; adesso la voglia di indipendenza dei catalani è esplosa più forte che mai ed i rapporti con il governo centrale sono ai minimi storici.

Da molti anni i catalani chiedono di potere costituire uno Stato autonomo, libero di fare le scelte che più ritiene   opportune invece di essere costretti ad accettare le decisioni imposte dall’alto di Madrid, ritenute sbagliate e dannose per la Catalogna. La Catalogna è la regione più ricca della Spagna ed ha una economia più solida ed avanzata rispetto alle altre regioni del Paese, anche per questo le autorità centrali fanno fatica ad accettare la sua voglia di secessione.

L’indipendentismo catalano esiste da sempre perché forse ai catalani non è mai piaciuto fare parte dello Stato spagnolo, si sono sempre sentiti come estranei capitati in Spagna per caso.

Se il 1 ottobre il referendum si farà bisognerà valutare attentamente le conseguenze del voto ed il risultato: forse il 2 ottobre 2017 potremo assistere alla nascita di un nuovo Stato europeo o forse tutto rimarrà così com’è, per ora è impossibile dirlo. Intanto le autorità catalane hanno assicurato che faranno di tutto per organizzare il referendum e hanno fatto sapere che considerano le forze di polizia inviate da Madrid come forze di occupazione straniere che vogliono instaurare la dittatura in Catalogna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...